Verza in umido

La ricetta che vi proponiamo oggi, la verza in umido, rivaluta una verdura non amata da molti e una cottura tradizionale. Il risultato, facile da ottenere, darà risultati tutt’altro che tradizionali! Parola di Doppia Vita!

foto-ingrdienti-2

Ingredienti per 4 persone

Una verza di circa 800 gr

1 cipolla

1 gambo di sedano

1 spicchio di aglio

2 foglie di alloro

1 scatola dipelati di 250 gr

½ bicchiere di aceto bianco di vino

Mezzo bicchiere di olio di oliva

1 dado per brodo

Sale q.b.

Un pizzico di pepe

 

TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 ora circa

foto-2

PREPARAZIONE: Staccate le foglie della verza, eliminate quelle avvizzite, togliete la costa troppo dura, lavate bene e poi tagliatele a striscioline larghe circa un dito, quindi tenetele in acqua fredda per circa 30 minuti.

Intanto preparate un battuto finissimo di cipolla, sedano e aglio e fatelo soffriggere nell’olio in una pentola antiaderente (noi abbiamo usato l’ottima qualità di Risolì www.risoli.com): unite poi le foglie di verza ben scolate, i pomodori pelati passati, l’aceto, le foglie di alloro e il dado sbriciolato. Coprite e lasciate cuocere finché la verza sarà cotta. Se necessario aggiungete durante la cottura  poco alla volta un po’ di brodo di dado  caldo. Salate ma non troppo, aggiungete un po’ di pepe e…buon appetito!

img_20161116_0001

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *