Torta di pasta

 

Il piatto che vi presentiamo questa settimana è un piatto particolarmente facile e veloce da preparare. Può essere “espresso” oppure preparato quando avanza della pasta dal pranzo o dalla cena precedenti.

In questo secondo caso è la soluzione migliore per non buttare via la pasta in eccesso o per non preparare la classica frittata di pasta a cui molte nonne e mamme ci hanno abituato.

laura-e-silvia-con-pentole-risoli-nuovo-logo

E’ un piatto unico, particolarmente indicato per pranzo, completo per la presenza di carboidrati e proteine.

Velocissimo da preparare, anche per chi ha poca manualità in cucina. Infatti non è un piatto “composto”, ordinato, quindi è perfetto per chi non è abile nella mise en place.

Più che un piatto scenico è un piatto molto gustoso e particolarmente rapido.

TEMPO DI PREPARAZIONE:  20 minuti

img_5363

INGREDIENTI  PER QUATTRO PERSONE

1 scamorza bianca

2 cucchiai d’olio

1 etto di prosciutto crudo

5-6 foglie di basilico

280 g di pasta (consigliamo i fusilli)

Sale

 

PREPARAZIONE

Come prima cosa cuocete la pasta con acqua e sale e scolate, a meno che non abbiate già la pasta avanzata.

Pelate la scamorza bianca. Tagliatela a fette non troppo sottili.

Prendete una padella antiaderente, ungetela con dell’olio e scaldate su fuoco dolce.

Quando l’olio è caldo, stendere un terzo della pasta precedentemente cotta (fusilli se preparate il piatto “espresso”, se no vanno bene tutti i tipi di pasta corta). Cercate di fare uno strato il più possibile uniforme. Su questo stendete le fette di prosciutto crudo. Poi mettete un altro strato di pasta, poi la scamorza a fette insieme ad alcune foglie di basilico e infine mettete un altro strato di pasta.

Mettete un coperchio sulla pentola (per scaldare bene anche in superficie la pasta) e cuocete sempre a fuoco lento per circa 10 minuti.

Spegnete il fuoco, togliete il coperchio e coprite la padella con un piatto rovesciato. Capovolgete tutto insieme e servite caldissimo.

img_5379

COME SERVIRE

Si possono preparare delle monoporzioni,  ma è meglio mettere questa “torta di pasta” in un piatto unico di portata e tagliarlo successivamente per suddividerlo tra le varie persone, facendo attenzione a usare un coltello ben affilato per tagliare anche le fette di prosciutto. Aggiungete delle foglioline di basilico anche come decorazione.

 

NOTE

E’ importante seguire l’ordine come indicato in ricetta per gli strati della torta. Il prosciutto in cottura deve stare sotto il formaggio, perché quando questo fonde il prosciutto gli impedisce di colare sul fondo della padella e di attaccarvisi.

Per chi vuole un gusto ancora un po’ più forte o ama un formaggio ancora più sciolto è ottima anche la scamorza affumicata invece che quella bianca.

img_20161020_0001

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *