Sogliole in salsa

Il piatto che vi proponiamo a fine dicembre (le sogliole in salsa) è una ricetta leggera, visto che a Natale abbiamo tutti mangiato  troppo e che la cena del veglione si avvicina. Quindi prepariamoci per una cenetta tranquilla un piatto leggero ma gustoso, perché non bisogna mai rinunciare a un po’ di gusto o “punirsi” troppo!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

4 sogliole

Prezzemolo 30 gr

Burro 30 gr

Funghi secchi 15 gr

1 gambo di sedano

1 carota

Basilico (una decina di foglie)

1 uovo

1 bicchiere di vino bianco secco

Farina bianca (un cucchiaio)

1 limone

Pepe, un pizzico

Sale q.b.

 

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40 MINUTI

PREPARAZIONE:

Tritate la carota, il sedano, il prezzemolo (2-3 foglie) e tutto il basilico. Scolate i funghi che avete messo precedentemente a bagno e tritate anch’essi.

Mettete tutto quanto in una pentola antiaderente (noi abbiamo usato l’ottima qualità Risolì www.risoli.com) con olio e poco burro (se volete potete usare anche burro vegetale). Fate cuocere per una decina di minuti, poi sistemate sul battuto le sogliole e irroratele con il vino bianco. Salate e subito dopo mettete un coperchio sulla pentola; fate cuocere per altri 15 minuti. Nel frattempo lavate, asciugate e tritate il prezzemolo rimasto e impastate il restante burro con un cucchiaino di farina bianca. Quando i pesci saranno cotti, sollevateli con delicatezza e sistemateli su un piatto di portata. Intanto passate al setaccio  con il minipimer) tutto quanto è rimasto in pentola, raccogliendo il passato in una casseruola antiaderente; a questo punto unite il burro preparato e amalgamatelo bene. Lasciate la salsa sul fuoco per uno-due minuti (il fuoco deve essere bassissimo), poi aggiungete il prezzemolo tritato, il tuorlo e il succo di un terzo di limone. A questo punto assaggiate e eventualmente salate e pepate. Versate la salsa bollente sulle sogliole e servitele accompagnandola con verdure a piacere. Ottime delle patate lesse.

One thought on “Sogliole in salsa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *