Roma Web fest 2017…un altro successo!

Istituire un festival dedicato al mondo del web è stato semplice e geniale allo stesso tempo: semplice perché il mondo del web non è il futuro -come ancora qualcuno direbbe- ma il presente anche per il mondo che nasce dalla pellicola;  geniale perché innanzitutto nessuno in Italia ci aveva pensato prima. Sicuramente una impresa non facile, perché “mettere ordine” in un mondo così esteso e in espansione richiede una visione d’insieme non indifferente.

L’opera è riuscita brillantemente all’amica Janet De Nardis,che ormai al quinto anno di questa avventura può considerare il proprio festival inserito in quegli eventi di cui Roma e l’Italia non potrebbe più fare a meno.

Una tre giorni di workshop, proiezioni e incontri che hanno dato vita a un fermento produttivo senza precedenti. Gli attori e i personaggi della tv che il 26 novembre si sono recati al MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo) per il Galà dedicato alle premiazioni, presentato dal bravo attore comico Saverio Raimondo, sono stati moltissimi. Oltre a Silvia (Laura era in trasferta per un collegamento de I fatti vostri) c’erano: Sonia Bruganelli, Niccolò Presta, Vincenzo Alfieri, Luca Vecchi, Anthony Di Francesco, Cristina Spagnuolo, Daniele Doesn’t Matter, Chiara Paradisi, Lele Sarallo, Geppo, Marina Di Guardo, Roberta Beta, Ivan Silvestrini, Annalisa Aglioti, Giorgia e Greta Berti, Pino Quartullo, Donatella Pompadour, Savino Zaba, Carolina Rey, Simone Tempia, Linda Battista, Fioretta Mari, Marco Bonini, Stefano De Sando, Romano Reggiani, Francesca Rettondini, Giulia Luzzi e altri ancora.

La giuria che ha avuto il non facile compito di stabilire i vincitori della quinta edizione del Roma Web Fest era composta da Mattia Mariotti (Programming Manager Sky), Cristina Priarone (Direttore generale di Roma Lazio film Commission), Eleonora Cimpanelli (Sceneggiatore e autrice), Elio Catania  (Presidente di confindustria digitale), Gianluca Guzzo (Amministratore e fondatore di My Movies) e Omar Schillaci (Wired Italia).

Ecco i premi assegnati:

  • Miglior web serie italiana: Il mistero sottile finalista di diritto al Melbourne Web Fest
    ·         Miglior web serie straniera: Natural Selection
    ·         Miglior regia: Il mistero sottilefinalista di diritto al Wendie Hamburg Web Fest
    ·         Miglior regia straniera: En voiture Simone
    ·         Miglior soggetto sceneggiatura: il mistero sottile
    ·         Miglior montaggio Hooked
    ·         Miglior fotografia: Gabriel
    ·         Miglior colonna sonora Shotgun Boogie
    ·         Migliori effetti speciali: anime e sangue
    ·         Miglior attore Giorgio Pasotti (mistero sottile)
    ·         Migliore attrice Beatrice Skiros  (Caronte)
    ·         Migliori costumi Orazio’s Clan
    ·         Miglior Drama Caronte
    ·         Miglior thriller Horror mistery: Il Mistero Sottile
    ·         Miglior comedy/schetch Lobbage
    ·         Miglior Comedy story: Super italian family
    ·         Miglior documentario: Shotgun Boogie
    ·         Miglior Cartoon /animazione Supa supa
    ·         Miglior scienze fiction fantasy: Orazio’s Clan
    ·         Miglior web serie a tema sociale: Jezabel
    ·         Miglior mokumentary: Grazie al Klaus
    ·         Miglior cortometraggio: Cani di Razza
    ·         Miglior puntata zero: Hooked
    ·         Miglior viral video: Inferior
    ·         Premio pubblico in sala: Goodstein
    ·         Premio pubblico della rete (webserie): Big Shot
    ·         Premio pubblico della rete (cortometraggi): Gabbia d’amore
    ·         Premio Pubblico Puntata Zero: Supermarket
    ·         Premio Pubblico Viral Video: Little Barber Shop of Horrors

 

One thought on “Roma Web fest 2017…un altro successo!

  1. non ero a conoscenzadi un festival del web , brave laura e silvia e grazie delle tante informazioni che ci date

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *