Prestazioni straordinarie: sesso, amore, coppia, crisi e normalità

  1. IO

    Prestazioni  straordinarie

 

Prestazioni straordinarie : il titolo fa pensare subito al sesso e in effetti di sesso si parla molto, ma tutto comincia con un attore pornografico  (e famoso grazie alle sue misure) che ha deciso di smettere e sua moglie,  attrice impegnata ma senza parte, che non vuole più fare l’amore con lui.

E così, sul palcoscenico del Teatro De’ Servi, si incrociano i temi del sesso -nella coppia e nella società,  del matrimonio e anche di un mestiere difficile e a volte così frustrante come quello dell’attore.  Sul palcoscenico V ediamo i due bravi attori, Cristiana Vaccaro e Fabrizio Sabatucci, entrare e uscire velocemente  nei e dai ruoli di marito e moglie, psicoterapeuti e pazienti, commessi sui tacchi e  acquirenti, aspiranti attrici e agenti cinematografici. Con poca scenografia sul palco e camuffamenti ridotti, ma grande capacità di scena e di recitazione dei due protagonisti unici, si creano continui cambi di scena e di ruoli, scketch veloci e ritmati, stupore e divertimento. Uno spettacolo davvero sulla doppia vita!

Eccoci nei camerini a salutare Cristiana Vaccaro e Fabrizio Sabatucci.  Insieme a noi anche Max Tortora e la compagna Maresa Merlino

Micaela Andreozzi, che ha scritto il testo e Max Vado, il regista (per inciso, sono marito e moglie) , sono riusciti a creare una versione di Sandra e Raimondo 2.0 …verrebbe quasi voglia di vederli in una serie tv.

Vi abbiamo dato un’idea? 😉

2 thoughts on “Prestazioni straordinarie: sesso, amore, coppia, crisi e normalità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *