Modalità aereo, il nuovo film di Fausto Brizzi è una commedia godibile e rassicurante

L’idea iniziale di Modalità aereo è semplice: uno smartphone perso da un imprenditore  nel bagno dell’aeroporto e ritrovato da due addetti alle pulizie. Il nuovo film di Fausto Brizzi, Modalità aereo,  parte da questo spunto (di Paolo Ruffini) e decolla! Se infatti l’imprenditore, Diego Gardini, interpretato da Paolo Ruffini,  è uno degli uomini più conosciuti e ricchi d’Italia, freddo, arrogante e pieno di sé, con un telefono pieno zeppo di numeri importanti sia di vip che di conti all’estero e i due inservienti (Lillo e Abbrescia) sono appena stati licenziati per avere osato chiedere un selfie e sono quindi desiderosi di vendetta, ecco scatenarsi una catena di eventi, scambi di persona ed equivoci  che cambieranno la vita di tutti…

Laura con il regista Fausto Brizzi

Diego Gardini, in viaggio verso l’Australia, non potrà fare nulla per molte ore per recuperare il suo telefono, a  parte farsi prendere da crisi di panico, gestite gentilmente prima e in modo risoluto dopo dalla hostess di volo (Violante Placido).

I due lavoratori invece possono spassarsela, approfittando di un po’ di shopping on line e un po’ di lussuose spa e anche della possibilità di lanciare tweet nell’etere che metteranno in seria difficoltà Gardini.

Laura con Lillo

Ma la vera sorpresa è che da un plot scontato per cui si potrebbe pensare che la vita cambia in meglio ai due poveracci è invece l’imprenditore, nonostante la débacle iniziale, che vedrà la sua vita umanizzarsi e migliorare, riscoprendo valori come l’amore e l’amicizia e la vita semplice.

Il cast al completo alla prima del film a Roma al teatro Eliseo

 

 

One thought on “Modalità aereo, il nuovo film di Fausto Brizzi è una commedia godibile e rassicurante”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *