Il lago dei cigni al Brancaccio di Roma

Due sole serate (il 16 e il 17 gennaio), ma talmente emozionanti da restare sicuramente nel ricordo del pubblico e del Teatro: per la prima volta in Italia, al Brancaccio di Roma, sono arrivati i Russian Stars, stelle della danza russa che si aggiungono all’organico del Moscow State Classical Ballet: Olga Pavlova, Alexey Konkin, Sergei Skvortsov, Olga Doronina, Sergei Fedorkov. A sceglierli personalmente e a fare loro da insegnante, l’ étoile e produttrice Liudmila Titova, loro capofila anche nello spettacolo  con le sue performance.

Il Moscow State Classical Ballet by Titova è una delle più prestigiose compagnie di giro di balletto classico di tutta la Russia, ed è conosciuta ed apprezzata a livello internazionale.

Attualmente diretto da Liudmila Titova, la compagnia si pone come principale obiettivo quello di far conoscere al mondo lo splendore della secolare tradizione russa nel balletto classico, volgendo lo sguardo anche ad un repertorio più contemporaneo, in linea con le esigenze del pubblico odierno.

E così questo Lago dei Cigni è armonioso, emozionante, tecnicamente perfetto, un Balletto come da tempo non se ne vedono, un balletto con la B maiuscola, dove il classico ben si integra con il moderno.

Purtroppo non possiamo dirvi “non perdetelo”, ma lasciarvi un ricordo sul nostro blog almeno questo sì!

Paola di Doppia Vita

One thought on “Il lago dei cigni al Brancaccio di Roma

  1. non sapevo che i russi sono bravi nella danza ma da questo articolo del blog vedo proprio che sono degli artisti e voi ne siete testimoni dal vivo , ciao lauraaa ciao silviaaa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *