International Chef Cup 2015: ricette a 4 mani!

Non una competizione ma una collaborazione tra chef. E’ su questo principio, come sottolinea la sua organizzatrice e ideatrice Rossella Canevari, che si basa la International Chef Cup 2015.

Gli chef della serata
Gli chef della serata

Quindi non due ricette in competizione nella stessa sera, ma una sola realizzata in collaborazione da due chef, uno italiano e uno straniero, in pieno spirito internazionale dell’Expo, che verrà confrontata con quelle delle prossime tappe: ecco perché piace a noi gemelle Squizzato, che abbiamo una doppia vita! La prima ricetta a quattro mani è stata realizzata da Iside de Cesare, per l’Italia, in coppia con Silvio Galizzi, per la Svizzera.DSCN2520
E così la sera del 19 maggio a Milano nella splendida location di una terrazza Palestro illuminata dal sole al tramonto  è cominciato un aperitivo con Franciacorta Mosnel e ottimo finger food organizzato da Siro e la sua Brigata, ispiratosi ovviamente alla Svizzera con carne salata, timballo di riso al formaggio e crostino con wusterl. Poi i due chef hanno cominciato a realizzare la ricetta, sotto gli occhi degli ospiti e della giuria fissa composta dalla nutrizionista Evelina Flachi, dall’ attore Massimiliano Finazzer Flory, dalla giornalista Cristina Viggé e dai due giurati presenti solo per questa tappa , ossia lo chef Pietro Leeman e il fotografo e web influencer Michael Gardenia, che avevano il compito di giudicare la ricetta in base alla coerenza con il tema, artisticità del piatto, complicità di coppia.

Le gemelle Squizzato, Rossella Canevari, gli chef e i giudici della serata
Le gemelle Squizzato, Rossella Canevari, gli chef e i giudici della serata

Iside de Cesare, della Parolina di Trevinano e Silvio Galizzi, del Seven di Lugano, spiegano che hanno creato la loro doppia ricetta a distanza, accostando gli ingredienti che si trovano nel territorio che bisogna attraversare dal Lazio passando alla Toscana alla Romagna alla Lombardia fino al Ticino. Così è nata “Quattro passi con gusto” un piatto unico fatto di pappardelle ceci patate pappa al pomodoro trippa verza e carota formaggio polenta di masi rosso fiori. Voto della giuria 64. Per noi, un piatto davvero dalla doppia vita, che accompagna lungo un percorso di diversi sapori da gustare uno alla volta o da mischiare insieme.
La prossima tappa è il 9 giugno con l’accoppiamento Italia- Francia, sempre nella splendida terrazza Palestro.

www.eatartgroup.comDSCN2555

Not a competition but a collaboration between chef. It is on this principle, as stresses its organizer and creator Rossella Canevari, which builds the International Chef Cup 2015. And then not two competing recipes in the same evening, but only one produced in collaboration by two chefs, one Italian and one foreigner, in the spirit of international Expo , which will be compared with those of the next steps , which is why we like. The first recipe for four hands, made by Isis de Cesare, for Italy, paired with Silvio Galizzi, for Switzerland.

And so on the evening of May 19, in Milan in the beautiful  terrace Palestro, illuminated by the setting sun, started an aperitif with Franciacorta Mosnel and great finger food prepared by Siro and his Brigade, obviously inspired by the Switzerland with salted meat, timbale of rice and cheese toast with wusterl.

Then the  chefs have begun to realize the recipe, under the eyes of guests and fixed jury composed by nutritionist Evelina Flachi, by actor Massimiliano Finazzer Flory, by journalist Cristina Viggé and the two jurors only for this step, namely chef Pietro Leeman and the photographer and web influencer Michael Gardenia, who had the task of judging the recipe based on consistency with the theme , art of the dish, the complicity of torque.

Iside de Cesare, La Parolina of Trevinano and Silvio Galizzi, of Seven in Lugano, explain that they created their dual remote recipe, combining ingredients which are in territory that you must cross from Lazio to Tuscany to Romagna to Lombardy to the Ticino. Thus was born “Quattro passi con gusto”, a dish with noodles, chickpeas, potatoes, pappa al pomodoro, trippa, cabbage, and carrots, cheese, or corn red porridge,  flowers. Vote of the jury 64. For us , a really flat with a double life , which accompanies a path of different flavors to be enjoyed one at a time or to be mixed together .

The next stop is June 9 with matching Italy- France , always in the beautiful terrace Palestro .

Presente alla prima serata della Internationa Chef Cup anche la cantante Céline Kraus
Presente alla prima serata della Internationa Chef Cup anche la cantante Céline Kraus. Il look di Laura e Silvia Squizzato è bonprix (http://bit.ly/bonprix_it)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *