Indivisibili

La dualità, il doppio, l’inseparabile come qualcosa che mette in crisi il concetto di identità. Un legame fisico e un legame affettivo, che dura e perdura nonostante la fragilità e la crudeltà di rapporti umani che si sgretolano al vento, rapporti umani dettati dal guadagno a tutti i costi.
È in questo contesto umano, ignorante e in parte degradato, che si sviluppa “Indivisibili“, il nuovo film di Edoardo De Angelis su due gemelle siamesi (unite per una gamba). Viola e Desy, hanno 18 anni e vivono a Castelvolturno (Caserta) e da anni fanno “campare” tutta la famiglia cantando in giro per i paesi a matrimoni ed eventi collegati alla Chiesa locale.
All’inizio del film tutto sembra avere un percorso normale, per quanto lo possa essere la vita di due gemelle siamesi.
Fino a quando un dottore non instilla nelle gemelle il dubbio che possano essere separate. È a questo punto che emerge l’interesse delle persone che sono loro più vicine perchè tutto rimanga uguale, anche a costo di sacrificare la felicità delle due ragazze.
Ma per fortuna, tra tensioni, pianti e incomprensioni, l’unione fa la forza e le due gemelle hanno il coraggio di buttare uno sguardo oltre il loro giardino fino a capire che le persone che dovrebbero proteggerle sono quelle che invece le sfruttano.
Un finale positivo, che forse non piacerà a tutti (ma a noi gemelle dalla doppiavita sì), che segna un riscatto di chi ha la forza di lottare.

Il film, acclamato a Venezia e al festival di Toronto, sarà in oltre 150 sale dal 29 settembre.

Accompagnato dalle belle musiche di Enzo Avitabile, nel cast di ‘Indivisibili’ ci sono anche Antonia Truppo (‘Lo chiamavano Jeeg Robot’), Massimiliano Rossi, Toni Laudadio, Marco Mario De Notaris, Gaetano Bruno, Gianfranco Gallo e Peppe Servillo. Le brave protagoniste, interpretate da Angela e Marianna Fontana, parlano tra loro in un dialetto molto spinto ma comunque comprensibile.

Nella foto di apertura Silvia e Laura Squizzato sono con le protagoniste del film e il regista. QUi tutto il gruppo tra sceneggiatori e produttori.
Nella foto sopra Silvia e Laura Squizzato

It is coming to theaters on September 29th the film directed by Edoardo De Angelis “Indivisibili”, the story of Siamese twins from Campania that keep the family singing at parties and weddings and becoming almost a cult object in a narrow and ignorant community. But the twins discover that maybe they can be separated; it is in this circumstance that emerge all the selfishness of the people who surround them.

One thought on “Indivisibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *