Calendar girls al Brancaccio di Roma con la Finocchiaro

Le donne, si sa, non si fanno mai cogliere impreparate e quando vogliono qualcosa sono capaci di sacrifici e pazzie pur di ottenerlo.

Ed è proprio dalla storia vera di un gruppo di donne dello Yorkshire tra i 50 e i 60 anni  che realizzarono un calendario sexy per raccogliere fondi a favore della ricerca contro la leucemia che nel 2003 uscì il film-commedia Calendar girls, per la regia di Nigel Cole.

Da quel grande successo cinematografico nasce la trasposizione teatrale scritta da Tim Firth, autore e sceneggiatore anche del film, che ha continuato a raccogliere  grande successo in tutto il mondo.

L‘adattamento italiano vede come protagonista la sempre brava Angela Finocchiaro nel ruolo di Chris (nel film era Helen Mirren).

La commedia, che  è arrivata a Roma al Brancaccio il 12 aprile, parte leggermente lenta ma subito conquista il pubblico; quando il ritmo accelera le risate si moltiplicano. Non mancano in scena teneri momenti di pudore  delle donne protagoniste quando posano nude o momenti malinconici che fanno pensare alla malattia e alla morte, ma quando si esce dallo spettacolo il sorriso è acceso come all’inizio.

 

Nella foto Silvia o Laura? A voi la sentenza!

Non perdetevelo!

Bravissimi tutti gli attori: Ariella Reggio, Carlina Torta, Matilde Facheris, Corinna Lo Castro, Elsa Bossi, Marco Brinzi, Noemi Parroni, Titino Carrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *